Home La Parrocchia Altre informazioni

Login



Condividi



Messaggio
  • Direttiva EU sulla privacy

    I cookie ci aiutano a migliorare l'esperienza del nostro sito web. Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

    Informazioni

Altre informazioni
Come versare offerte per il teatro parrocchiale PDF Stampa E-mail

Ci sono tante possibilità per dare il proprio contributo per la ristrutturazione del teatro:

  1. Mediante la solita busta trimestrale allegata al bollettino parrocchiale.

  2. Mediante l’apposita busta collocata nella bacheca della chiesa, da consegnare con la raccolta delle elemosine durante la S. Messa.

  3. Chi è titolare di conto corrente presso qualsiasi banca può eseguire uno o più bonifici a favore della Parrocchia con accredito al conto corrente della stessa presso lo sportello locale del Credito Cooperativo utilizzando il seguente IBAN (la Vostra banca sa come fare):

    IT 66 V 08692 83790 000000007945

    e specificando che trattasi di offerta per il teatro.
    Con questo mezzo c’è anche la possibilità di eseguire bonifici periodici a date prefissate sia a scadenza che continuative.

  4. Recandovi direttamente allo sportello della nostra Banca di Caino versando contanti sul conto della Parrocchia. Questa operazione è gratuita.

    Se non siete già clienti della Banca, la prima volta, e solo la prima, come prescrive la legge, dovrete esibire un documento di identità e il codice fiscale.

  5. Consegnando l’offerta direttamente al Parroco specificandone la destinazione.

In alternativa esistono puoi utilizzare i Certificati di deposito di finanza etico-solidale

 
Contributi per il Teatro: certificati di deposito di finanza etico-solidale PDF Stampa E-mail

Pur privilegiando il contributo diretto come spiegato in QUESTO ARTICOLO, che è immediato e concreto come ossigeno per i polmoni, facciamo presente anche un’altra possibilità per aiutare la Parrocchia.
La Banca, per il finanziamento di quest’opera, ci aiuta con un particolare fido di €. 250.000,00 che saremo costretti ad utilizzare presto per l’intero importo.  Pur se agevolati da un tasso di favore, dovremo comunque sborsare un bel gruzzolo di interessi.
Ecco allora come potete aiutarci: recandovi nella nostra Banca e sottoscrivendo un certificato di deposito detto di “finanza etico-solidale” per l’importo da voi scelto.
E’ una semplice operazione bancaria senza rischio, assolutamente anonima per la Parrocchia e per tutti gli esterni al pari di tutte le altre operazioni bancarie.

Cosa ci guadagna la Parrocchia?
La Parrocchia usufruisce di un tasso tutto particolare, cioè lo stesso che la Banca applica a voi, e quindi lo stesso interesse che la Banca paga a voi lo fa pagare alla Parrocchia senza guadagnarci nulla, e per questo appunto si chiama “finanza etico-solidale”.

Per eventuali maggiori chiarimenti potete rivolgervi direttamente allo sportello della nostra Banca, od anche in Parrocchia.